Posts Tagged ‘turismo’

28 aprile 2009 00:09    |    by Mauro

cattolica-in-fioreCome ogni anno, la città di Cattolica si riempie di fiori, piante ornamentali e tutto il necessario per gli amanti del pollice verde. Dal 30 aprile al 3 maggio la nostra cittadina balneare sarà ricoperta da colori e profumi dei fiori più belli.  Spazio viene anche dedicato a piantine grasse e bonsai, oltre che a prodotti naturali come miele, tisane..ecc.

Dedicato ai fiori, sarà parte dello spettacolo di magia che avrà luogo Giovedì 30 aprile al Teatro Snaporaz di Cattolica quando 3 maghi sordi campioni mondiali daranno ufficialmente anteprima al festival mondiale dei maghi sordi che avrà luogo il prossimo anno e che il nostro Mauro sta organizzando personalmente, in collaborazione con il Comune, gli enti ufficiali sordi e della cooperativa sociale Il Maestrale di Cattolica.
L’ingresso ad offerta libera sarà devoluto in beneficenza.

Quest’anno la Mostra dei fiori giunta alla sua 37° edizione riproporrà l’esposizione floreale dei migliori vivai della nostra zona, spettacoli di moda nella centralissima Piazza delle fontane danzanti, la tradizionale corsa con le ciaspole a spiaggia, l’esposizione di esemplari rari di orchidee e tante bancarelle di prodotti tipici lungo le vie pedonali della nostra Regina dell’Adriatico.

Sabato sera ci sarà uno spettacolo di fuochi d’artificio e il Concerto dell’orchestra sinfonica di Sanremo, domenica, al Teatro della Regina con ingresso gratuito.

Lungo le vie saranno presenti anche le associazioni di volontariato come AVIS, il gruppo scout AGESCI ed altre onlus per la raccolta di fondi per autofinanziamento e per l’Abruzzo.
PROGRAMMA CATTOLICA IN FIORE 2009
XXXVII MOSTRA DEI FIORI E DELLE PIANTE ORNAMENTALI
30 aprile – 3 maggio

Giovedì 30 aprile – Domenica 3 maggio
Viale Matteotti
NON SOLO FIORI

Venerdì 1 maggio
Piazza Primo Maggio, ore 21
SPETTACOLO DI MUSICA E MODA Primavera – Estate 2009
“I QUATTRO ELEMENTI”
IDEE PER LA TESTA a cura dei Centri Bellezza AVANGARD LOOK – Cattolica

Presentazione del nuovo volume di fotografie “Cattolica in Fiore” di Antonio Barbieri con racconti e curiosità di vita cittadina.

“La CIASPOLBEACH” Gara di corsa con ciaspole sulla spiaggia. Ritrovo ore 16.30
Premiazione sulla spiaggia, ore 19
Organizzazione
Futuradria Agenzia Viaggi in collaborazione con Atletica 75

Sabato 2 e domenica 3 maggio
Giardini Piazzale Roosevelt, tutto il giorno
FIOR DI PITTURA
Mostra di pittura libera e estemporanea

Sabato 2 Maggio
Museo della Regina, ore 17
PROFUMAVANO DI ROSA E GELSOMINO
Viaggio attraverso i giardini dell’antica Roma
di Maria Grazia Maioli

Sabato 2 Maggio
Museo della Regina
dalle ore 10 alle ore 19
ORCHIDEE DA COLLEZIONE
a cura di Aerado e di Orchidsclub Italia
Esposizione di esemplari rari coltivati e curati da cultori e professionisti

Sabato 2 Maggio
Teatro della Regina, ore 20.30
MUSICA IN FIORE
Piccolo Coro della Regina con i cori di bambini provenienti da diverse Regioni d’Italia
Ingresso Euro 5,00
Il ricavato sarà devoluto in beneficenza a “La Città Solidale” di Cattolica

Sabato 2 maggio
sulla spiaggia, ore 21.30
SPETTACOLO DI FUOCHI D’ARTIFICIO

Domenica 3 Maggio
Teatro della Regina, ore 20.30
ESIBIZIONE DELL’ORCHESTRA SINFONICA DI SANREMO
Ingresso gratuito

27 gennaio 2009 09:16    |    by Mauro

Vorremmo qui presentare la collaborazione tra il nostro hotel e l’Acquario di Cattolica. Da quest’anno si possono acquistare i biglietti scontati dell’Acquario di Cattolica, direttamente in hotel,  risparmiando 5 euro a persona ed evitando le file alla cassa.

Scheda introduttiva all’Acquario di Cattolica e le sue principali caratteristiche:

l’unicità che contraddistingue l’Acquario di Cattolica inizia dalla sua collocazione all’interno del complesso sorto negli anni ’30 come colonia marina e considerato oggi un monumento architettonico futurista meglio conosciuto come “Le Navi”, nome derivante dalla progettazione degli edifici, le cui forme e la cui disposizione richiamano una dinamica flotta navale.
Il mare e il suo magico rapporto con l’uomo, viene rappresentato attraverso 4 differenti  ambiti espositivi di cui quello principale è rappresentato dal variegato mondo marino dell’Acquario più grande dell’ Adriatico, che ospita al suo interno oltre 3000 esemplari di 400 differenti specie di pesci, provenienti da tutti i mari del mondo. Le più variegate forme di vita marina del mar Mediterraneo e dei mari tropicali, sono esposte in 75 vasche.
Dal ciclo vitale delle meduse di cui si possono ammirare tutte le  fasi evolutive, Fegghy la grande tartaruga marina che domina la vasca del Mediterraneo, le gigantesche Murene nell’ habitat di un relitto insieme le grandi Cernie brune e Scorfani rossi, i Cavallucci marini, i Piranhas carnivori ed erbivori, i  coloratissimi pesci pagliaccio e i cardinali delle Molucche sono solo alcuni esempi dello straordinario universo marino da esplorare.

[youtube]http://it.youtube.com/watch?v=krIBHKJRBhc[/youtube]

Il punto di forza oltre che la principale attrazione dell’Acquario sono gli squali, ne sono ospitati circa  60 esemplari di 16 specie diverse, tra tropicali e mediterranee; si parte dai più grandi squali toro, di oltre 3 metri, ai più piccoli gattucci, agli squali piatti con le ali,  fino agli ultimi arrivati, i cuccioli di squalo Martello  tipici della barriera corallina. Gli squali – definiti i terribili predatori del mare – sono anche tra le specie a più alto rischio di estinzione, dovuta ad una massiccia e indiscriminata  pesca chiamata finning, (si tratta del prelievo delle sole pinne, utilizzate per usi culinari), molto diffusa nei paesi orientali e molto retribuita economicamente. Proprio per meglio conoscerli, dal 2003 l’Acquario è l’unica struttura a livello europeo, dove è possibile interagire con gli squali toro attraverso l’esperienza del “ faccia a faccia”  una vera e propria immersione, che avviene su prenotazione all’interno della grande vasca di 700.000 litri,  protetti da una gabbia e nella massima sicurezza.

Questa esperienza come anche quella nella grande touch pool (vasca tattile) con gli squali piatti, (trigoni e razze) che si lasciano accarezzare, permette ai visitatori di instaurare un rapporto di interazione nei confronti di queste specie, sviluppare un cambiamento emozionale e comportamentale, soprattutto averne  rispetto, una maggiore conoscenza e quindi una propensione alla loro tutela.

[youtube]http://it.youtube.com/watch?v=Y_KARqm_-uw[/youtube]

Interazione diventa anche poter ammirare lo straordinario momento dell’alimentazione che lo staff acquariologico serve in orari e giornate fisse a squali, ( lunedì, mercoledì e venerdì alle ore 14,30) a  piranhas e trigoni (martedì e giovedì alle 11,30 e alle 12, 30).
Altre scoperte dell’ambiente marino vengono offerte da  animazioni e filmati come quello più particolare “ Oceano Invisibile”su un sistema a 3D dedicato alla catena alimentare marina,  che con effetti specialissimi racconta il perfetto equilibrio tra le specie.
Altri 3 ulteriori percorsi completano l’avventura di una giornata all’ Acquario di Cattolica:

“I suoni del mare”  è  un originale percorso interattivo che permette di comprendere che il mare è un luogo tutt’altro che silenzioso e dove viene sfatato il detto “muto come un pesce”. Unico in Europa, creato grazie alla collaborazione tra esperti di bioacustica, biologi e musicisti, dove si utilizzano piattaforme, pulsanti e leve, per  ascoltare la gran quantità dei suoni prodotti in fondo al mare, un concerto realizzato con le registrazioni dei suoni marini e una mostra di monili e conchiglie utilizzate in diverse culture del mondo.

“I Veleni e i Rettili” un curatissimo spazio con un  rettilario che esibisce tarantole e rettili letali e a volte rarissimi come l’inquietante Cobra albino e il Pitone reticolato di oltre 5 metri, sono parte dell’offerta da brivido arricchito da quest’anno dall’ arrivo di numerosi  rettili esotici come le Iguana dal Messico, le Lucerole spinose,  il Tegu argentino e la Tiliqua dalla lingua blu .

“Alla conquista dei Mari” è un grande percorso interattivo,  che ripercorre con effetti speciali e interazioni, l’affascinante storia della navigazione e della pirateria dai Fenici al capitano Cook., vincitore come percorso edutainment del Parksmania Award 2006.

8 dicembre 2008 01:48    |    by Mauro

Dal 6 dicembre al 6 gennaio ritorna il Castello di Natale a Gradara. Appuntamenti, mercatini, rievocazioni storiche all’interno del Castello di Gradara a soli 3 km da Cattolica.

Programma del Castello di Natale a Gradara

6-7-8-26-27-28 dicembre  e 4-5-6 gennaio
Mercatino Artigianato e idee regalo
Esposizioni e laboratori artigianali -Palazzo Zanvettori
Tormenta, esposizione di macchine d’assedio –  Palazzo Zanvettori
Caldarroste e vin brulè, a cura dell’AVIS di Gradara
Itinerari guidati a tema  nel borgo e nella Rocca

Domenica 7 dicembre
Dalle ore 15,00  animazione con “ Gli allegri  Elfi
Ore 16,00 Concerto di pianoforte degli allievi scuola di musica Rita Luzi
Teatro

Lunedì 8 dicembre

Dalle ore 15,00 animazione con “ Gli allegri  Elfi
15,30 –   concerto d’organo Chiesa San Clemente

Sabato 13 dicembre
ore 15,00 presentazione ufficiale del Fumetto “Assedio al castello” ed Inaugurazione Mostre:

  • Star D’Argento, il design dell’argento della produzione De Vecchi –  Milano 1935;
  • Castello di Natale disegni natalizi degli alunni delle scuole di Gradara al Palazzo Rubini Vesin
  • Ore 17,00 – Inaugurazione mostra Amico Aspertini a Gradara a cura della Soprintendenza di Urbino  – Teatro

Ore 19,00  concerto Almodovar e Dintorni. Canzoni da film, jazz e musica latina d’autore – Teatro

Domenica 21 dicembre

ore 14,00  Festa sotto l’Albero – a cura dell’AVIS di Gradara – Premiazione concorso tra le frazioni di Gradara  “L’albero più bello” –  Borgo Mercato

Venerdì 26 dicembre
Dalle ore  15,00  – Gli zampognari messaggeri di pace, nenie e canti  per le vie del borgo
Dalle ore  16,00  –  Presepe vivente – Giardino Tausani
Ore  16.00  – Il piccolo  Coro di Gradara canta il Natale per le vie del borgo
Ore  16,00  – Favole a merenda, la magia del Natale, le più belle tradizioni del Natale raccontate ai bambini, a cura di Marcello Franca, Casa del Gufo.

Domenica 28 dicembre
ore 16,30 – saggio spettacolo “Studio Danza il Castello” centro storico
ore 17,00  – Concerto di Beneficenza Rocco Gerboni – Teatro

Domenica 4 gennaio
Dalle ore 15,00 animazione con “ Gli allegri  Elfi
Ore 16,00 Favole a merenda, la magia del Natale, le più belle tradizioni del Natale raccontate ai bambini, a cura di Marcello Franca, Casa del Gufo.

Lunedì 5 gennaio
Dalle ore 15,00 animazione con “ Gli allegri  Elfi

Martedì 6 gennaio
Dalle ore 15,00 Gli zampognari messaggeri di pace , nenie e canti  per le vie del borgo
Ore 15,30 concerto d’organo –  Chiesa  San Clemente
Dalle ore  16,00  –  Presepe vivente – Giardino Tausani
Ore 16,00 – Arrivano i Re Magi animazione itinerante –   a cura del Teatro dei Sogni
Ore  17,30 – Concerto dei Cori di Gradara : Coro di S. Giuseppe e Coro Caterina Bacchini – Teatro
ore 18.30   –  Sulla scia della cometa, spettacolo pirotecnico – Torre dell’orologio

Le iniziative si svolgono nel centro storico e potrebbero subire modifiche o annullate in caso di maltempo

Per maggiori informazioni:

Pro Loco Gradara – www.gradara.org
tel. 0541 964115

Gradara Innova – www.gradarainnova.com
tel. 0541 964673

Progetto grafico del biglietto di Liana Fabbri

21 novembre 2008 01:10    |    by Mauro

Sabato 29 Novembre:
“88 TASTI: IL PIANOFORTE”
M° Antonio Di Cristofano
Musiche di Mozart, Brahms, Chopin e Scriabin

Una serata dedicata ad un recital di pianoforte, offerto al pubblico da un grande specialista del genere. Antonio di Cristofano è direttore artistico del Premio Internazionale Pianistico “Alexander Scriabin”, dell’Orchestra sinfonica Città di Grosseto, e dell’Istituto Musicale Comunale “Palmiero Giannetti” di Grosseto. E’ soprattutto un grande pianista, che ha tenuto recital solistici e con orchestra in tutto il mondo.

Autunno Musicale  di Montefiore 2008
Rassegna di Musica d’Opera, Operetta ed Esplorazioni nel ‘900  –  II^ Edizione
TEATRO MALATESTA  –   MONTEFIORE CONCA (RN)

Inizio Spettacolo ore 21.00  – Info e Prenotazioni tel. 0541 980340 – cell. 335 6871770
www.praeludium.org

17 novembre 2008 22:29    |    by Mauro

Il Castello di Gradara non si limiterà più, come da 7 secoli a questa parte, a sorvegliare il mare dall’alto del suo colle ma dal 12 novembre 2008 sarà lui stesso a solcare i flutti alla scoperta dei sette mari!

Non si tratta di una fantasia degna di Giulio Verne, la notizia è vera. Il “Castello di Gradara” sta davvero solcando i mari, per ora diretto al porto di Ortona per l’installazione dei serbatoi per il trasposto di GPL. Anche se non è fatto di mattoni ma di acciaio e non ha il fossato, con i suoi 96 metri di lunghezza è una visione decisamente imponente ed un esempio di marketing turistico innovativo.

Si tratta di una nave gasiera costruita nel cantiere navale di Pesaro dall’armatore-industriale napoletano Carlo Pontecorvo, che ha scelto il nome di un castello pesarese in omaggio al territorio che ha dato i natali alla dodicesima nave della sua flotta.

Il Castello di Gradara sulla nave

Il Castello di Gradara, quindi, ancora una volta si trova a rappresentare una Provincia, quella di Pesaro e Urbino, ricca di cultura, storia e tradizioni; un monumento che si avvia a conquistare anche per il 2008 il primato regionale del numero di visitatori.

Al varo erano presenti il Presidente della Provincia di Pesaro e Urbino, Sen. Palmiro Ucchielli, il Sindaco di Pesaro, Luca Ceriscioli, il Sindaco di Gradara Franca Foronchi pronti a salire sulla nuova nave del Castello di Gradara.

Particolare della nave Castello di Gradara