Posts Tagged ‘castelli’

8 dicembre 2008 01:48    |    by Mauro

Dal 6 dicembre al 6 gennaio ritorna il Castello di Natale a Gradara. Appuntamenti, mercatini, rievocazioni storiche all’interno del Castello di Gradara a soli 3 km da Cattolica.

Programma del Castello di Natale a Gradara

6-7-8-26-27-28 dicembre  e 4-5-6 gennaio
Mercatino Artigianato e idee regalo
Esposizioni e laboratori artigianali -Palazzo Zanvettori
Tormenta, esposizione di macchine d’assedio -  Palazzo Zanvettori
Caldarroste e vin brulè, a cura dell’AVIS di Gradara
Itinerari guidati a tema  nel borgo e nella Rocca

Domenica 7 dicembre
Dalle ore 15,00  animazione con “ Gli allegri  Elfi
Ore 16,00 Concerto di pianoforte degli allievi scuola di musica Rita Luzi
Teatro

Lunedì 8 dicembre

Dalle ore 15,00 animazione con “ Gli allegri  Elfi
15,30 –   concerto d’organo Chiesa San Clemente

Sabato 13 dicembre
ore 15,00 presentazione ufficiale del Fumetto “Assedio al castello” ed Inaugurazione Mostre:

  • Star D’Argento, il design dell’argento della produzione De Vecchi -  Milano 1935;
  • Castello di Natale disegni natalizi degli alunni delle scuole di Gradara al Palazzo Rubini Vesin
  • Ore 17,00 – Inaugurazione mostra Amico Aspertini a Gradara a cura della Soprintendenza di Urbino  – Teatro

Ore 19,00  concerto Almodovar e Dintorni. Canzoni da film, jazz e musica latina d’autore – Teatro

Domenica 21 dicembre

ore 14,00  Festa sotto l’Albero – a cura dell’AVIS di Gradara – Premiazione concorso tra le frazioni di Gradara  “L’albero più bello” -  Borgo Mercato

Venerdì 26 dicembre
Dalle ore  15,00  – Gli zampognari messaggeri di pace, nenie e canti  per le vie del borgo
Dalle ore  16,00  -  Presepe vivente – Giardino Tausani
Ore  16.00  – Il piccolo  Coro di Gradara canta il Natale per le vie del borgo
Ore  16,00  – Favole a merenda, la magia del Natale, le più belle tradizioni del Natale raccontate ai bambini, a cura di Marcello Franca, Casa del Gufo.

Domenica 28 dicembre
ore 16,30 – saggio spettacolo “Studio Danza il Castello” centro storico
ore 17,00  – Concerto di Beneficenza Rocco Gerboni – Teatro

Domenica 4 gennaio
Dalle ore 15,00 animazione con “ Gli allegri  Elfi
Ore 16,00 Favole a merenda, la magia del Natale, le più belle tradizioni del Natale raccontate ai bambini, a cura di Marcello Franca, Casa del Gufo.

Lunedì 5 gennaio
Dalle ore 15,00 animazione con “ Gli allegri  Elfi

Martedì 6 gennaio
Dalle ore 15,00 Gli zampognari messaggeri di pace , nenie e canti  per le vie del borgo
Ore 15,30 concerto d’organo -  Chiesa  San Clemente
Dalle ore  16,00  -  Presepe vivente – Giardino Tausani
Ore 16,00 – Arrivano i Re Magi animazione itinerante -   a cura del Teatro dei Sogni
Ore  17,30 – Concerto dei Cori di Gradara : Coro di S. Giuseppe e Coro Caterina Bacchini – Teatro
ore 18.30   -  Sulla scia della cometa, spettacolo pirotecnico – Torre dell’orologio

Le iniziative si svolgono nel centro storico e potrebbero subire modifiche o annullate in caso di maltempo

Per maggiori informazioni:

Pro Loco Gradara – www.gradara.org
tel. 0541 964115

Gradara Innova – www.gradarainnova.com
tel. 0541 964673

Progetto grafico del biglietto di Liana Fabbri

10 giugno 2008 17:46    |    by Mauro

Castello di San Leo presenta i Giullari del MondoSabato 28 e Domenica 29 Giugno 2008 al Castello di San Leo (PU), capitale del Montefeltro e perla dell’entroterra di Rimini, ospita la terza edizione di “San Leo incontra Francesco – Giullari del Mondo”, celebrazione del passaggio di San Francesco nella città avvenuto l’8 maggio 1213. Si narra che il Santo, prendendo spunto dalla canzone di un giullare “Tant’è il bene che mi aspetto ch’ogni pena mi è diletto” , improvvisò una predica tanto fervente sull’ amore divino da impressionare tutti i presenti, in particolare il Conte Orlando de Cattani, Signore di Rocca di Chiusi nel Casentino, ospite dei Montefeltro, che rimase talmente commosso dalle parole di Francesco da donargli il Monte della Verna, luogo dove secondo la tradizione il Santo ricevette date le Sacre Stimmate.

Oggi il Castello di San Leo ricorda quell’episodio con una festa di due giorni che prendendo spunto dall’episodio si prepara ad accogliere un fitto calendario di artisti di strada, trovatori, guitti e veri giullari, mercatini e artigiani medievali ad animare le strade del paese. e un grande ospite d’onore, Mario Pirovano, da molti definito l’unico erede artistico di Dario Fo, che proprio a San Leo presenterà “Lu santo Jullare Francesco”, opera dello stesso Fo.

Cultura, tradizione, divertimento, shopping d’altri tempi, ogni sera una cena squisitamente medievale allestita in Piazza Dante, ricca dei sapori e degli aromi del Montefeltro in collaborazione con i ristoranti di San Leo, e una suggestiva divisione della Città che fra antico e moderno sceglie due fili conduttori e si sdoppia, dedicando al “Giullare di Dio” le manifestazioni nel centro storico, e portando al Forte (opera di Francesco di Giorgio Martini) le testimonianze di San Francesco “ecologista” e “solidale” ante-litteram, come dimostra nel celebre Cantico delle Creature. Fra queste merita una menzione “Scarti d’Autore – L’arte del riciclo”: mostra-mercato di straordinari oggetti artistici e d’arredo, che siano gioielli, abbigliamento o oggetti del quotidiano ricreati da materiale di recupero

I Giullari San Francesco li conosceva bene, tanto che definì sé stesso “Giullare di Dio” nonostante in quegli stessi anni Federico II promulgava un editto contro i “Jugulatores” considerandoli buffoni osceni. Ispirata dalla straordinaria modernità dell’umile frate del XIII secolo, San Leo organizza una festa dove storia, teatro, intrattenimento, artigianato antico, spettacoli, la buona cucina tipica che rivisita il medioevo, convivono per due intense giornate nella cornice d’eccezione della “città del masso”.

Nel centro storico e alla Fortezza, nelle vie e sulla Piazza del Castello di San Leo, dalle ore 12 di Sabato 28 giugno e dalle ore 10 di domenica 29 giugno, i mercanti espongono e vendono le loro mercanzie.

Entrambi i giorni, pomeriggio e sera, ci saranno:

  • Rievocazioni storiche, esercitazioni e battaglie negli accampamenti militari;
  • Saltimbanchi e giullari, teatranti e frati animano le vie e i palchi;
  • Rappresentazioni su vizi, virtù e fuoco purificatore dette e raccontate al modo degli antichi giullari;
  • Esercitazione di tiro con l’arco medievale;
  • Sonorità, canti, strumenti e costumi del XIII secolo;
  • Cibi e bevande del medioevo da gustare.

Per informazioni e prenotazioni:

Ufficio Turistico IAT – Tel. 0541-926967 Fax 0541-926973 – Numero Verde 800 553800

www.san-leo.it

9 giugno 2008 17:08    |    by Mauro

Tutti i giovedì dal 12 giugno al 4 settembre, al bellissimo Castello di Gradara, a 5 km da Cattolica, si tiene la  manifestazione “Giovedì al castello”. Nei giorni del 12 e 26 giugno, 3 – 17 – 31 luglio, 7 e 21 agosto, 4 settembre 2008  avrà luogo la rievocazione storica con ronda degli armigeri nel borgo e scuola d’arme, giardino e mercato degli antichi mestieri, l’esposizione di prodotti artigianali con possibilità di partecipare a laboratori della ceramica, del vimini, scuola d’arme e di danze medievali.

Iscrizioni e prenotazioni per i laboratori 0541-964115 / 823036

Nei giovedì del 19 giugno, 10 – 24 luglio, 14 – 28 agosto 2008 invece avrà luogo la rievocazione della chiusura della porta del borgo di Gradara con la sfilata della Corte Malatestiana, mangiafuoco, duelli, danze, giardino e mercato degli antichi mestieri.

Per maggiori informazioni: www.gradara.org