Posts Tagged ‘castelli’

13 giugno 2012 22:08    |    by Mauro

Eventi Castello di Gradara 2012

Non tutte le cittadine balneari hanno la fortuna di avere un Castello medievale a pochi chilometri dalla costa. Cattolica ha il suo fantastico Castello di Gradara, raggiungibile anche in bicicletta, lungo un itinerario nel verde e strade poco frequentate che portano proprio a pochi metri sotto le mura. Gradara è famosa per il tragico amore di Paolo e Francesca, ricordati da Dante e da D’Annunzio. Una rocca iniziata nel XIII secolo con pianta quadrangolare, torri angolari e mura merlate. L’attuale assetto architettonico lo si deve alla nobile famiglia dei Malatesta, in guerra con Federico da Montefeltro.

Tra i principali eventi dell’estate 2012, troviamo l’Assedio al Castello, dal 20 al 22 luglio, suggestivo “film in diretta” con più di 150 figuranti: fanti, cavalieri, artiglierie, arcieri ed effetti speciali per riviere un episodio del terribile assedio di Gradara del 1446. Nei giorni seguenti, lo spettacolo continuerà all’interno del borgo per vivere il medioevo e riscoprire gli usi e costumi del tempo tra danze, spettacoli e battaglie.

15 gennaio 2011 20:23    |    by Mauro

La Rocca all'interno del Castello di Gradara

Con sorpresa, troviamo che il TGR itinerante di RAI 3 oggi si occupa di Gradara e del Castello medievale, a pochi chilometri da Cattolica.
Ecco le informazioni interessanti dello Speciale sul Castello di Gradara e la sua storia.

Nel ‘400-500 nel Castello di Gradara furono ospitati molti personaggi illustri, qui visse appena tredicenne Lucrezia Borgia, moglie di Giovanni Sforza, qui fu ospitato anche Lorenzo De’ Medici, anche se questa è stata soprattutto la Rocca Malatestiana, la rocca di Sigismondo Malatesta, Principe del Rinascimento, insieme al suo grande rivale il Duca Federico da Montefeltro, che la espugnò per consegnarla agli Sforza.

14 agosto 2010 16:51    |    by Mauro

E’ una delle due domande che ci viene posta in Direzione, quando a Cattolica piove e non si può andare al mare.
Ecco quindi qualche idea per risolvere la problematica legata ai fattori meteorologici. Innanzitutto bisogna distinguere tra “quando a Cattolica piove” e “quando a Cattolica è piovuto”, perché ovviamente le soluzioni possono essere simili, ma non proprio identiche. Visitare, ad esempio, l’entroterra di Cattolica con i suoi borghi è impossibile, quando sta piovendo. A meno che non si tratti di un museo, ma di solito i borghi ed i castelli vicini a Cattolica sono monumenti e musei a cielo aperto. Sono fantastici da visitare quando non piove.
Tornando a noi, cercheremo di trovare qui le soluzioni per …

16 luglio 2010 16:35    |    by Mauro

Locandina dell'Assedio al Castello di Gradara

Da questa sera avrà di nuovo luogo l’Assedio al Castello di Gradara, la rievocazione storica dell’Assedio del 1446. Il programma del weekend prevede le ricostruzioni delle battaglie agli allestimenti, dagli abiti alle ricette medioevali. Varcare l’ingresso al borgo fortificato di Gradara sarà come entrare un una macchina del tempo e trovarsi 6 secoli nel passato.  Animazione nelle piazze con allestimenti dell’epoca e figuranti che mostreranno i mestieri, l’arte, la storia di Gradara nel quindicesimo secolo. Anche i ristoranti proporrano menù alla riscoperta degli antichi sapori.

La prima serata del venerdì 16 luglio è  unica, perché ha luogo uno spettacolo di luci, suoni e fuochi d’artificio, che non viene ripetuto nelle giornate successive. Il borgo è accessibile fino alle 22,00,  ora in cui scatta l’evacuazione e chiuderanno tutti gli esercizi pubblici compresi i ristoranti.
Sarà possibile assistere allo spettacolo da un’area di osservazione, di circa 700mq, nella vallata di fronte il Castello di Gradara.
Per accedere all’area osservazione dell’Assedio al Castello, bisogna prendere la strada che si trova tra i due ristoranti La Casaccia e i 3 Archi.

22 dicembre 2008 02:11    |    by Mauro

Provate a immaginare una piccola bomboniera resa luminosa e scintillante da mille luci e colori, che illumina a giorno le coste romagnole durante il periodo delle festività natalizie. Questa è l’immagine che più di ogni altra esprime la realtà della deliziosa cittadina di Cattolica e delle altre località della riviera romagnola che a Natale si accendono e si risvegliano dal torpore invernale per regalare a residenti e turisti eventi, manifestazioni e spettacoli in grado di suscitare emozioni intense e momenti magici.

[youtube]http://it.youtube.com/watch?v=E0mtyT_p3kI[/youtube]

Cattolica infatti, fin dai primi giorni di dicembre, brilla di una nuova luce grazie alle luminarie e agli addobbi che attraversano il centro cittadino e alla gioiosa musica di sottofondo che si diffonde nelle strade e nelle piazze mescolandosi alle voci festose dei tanti passanti dediti allo shopping natalizio tra le irresistibili vetrine dei prestigiosi negozi e delle raffinate boutiques presenti in centro.

L’atmosfera è resa ancor più vivace e stimolante grazie  ai numerosi eventi e alle manifestazioni organizzati dall’amministrazione locale che durante le festività sapranno regalare a grandi e piccini momenti di autentico divertimento e spensieratezza. Un’altra opportunità da non perdere è rappresentata dal suggestivo e, per certi versi, malinconico spettacolo del mare d’inverno, così diverso rispetto all’immagine abituale, chiassosa e coloratissima, che contraddistingue le spiagge della riviera nel periodo estivo.

Ma la costa romagnola in inverno, e in particolare nel periodo delle feste, può offrire molto di più. Pensate ai tanti e ormai mitici locali notturni che si preparano a dare il benvenuto al 2009 realizzando memorabili veglioni di fine anno tra baci, brindisi, musica e  alla presenza dei tanti ospiti del mondo dello spettacolo, della moda e dello sport da sempre attratti e sedotti dal fascino senza tempo della Riviera by night lungo la costa romagnola..
Anche i parchi tematici come l’Acquario di Cattolica propongono eventi nel periodo natalizio, come il concorso per un disegno per Babbo Natale, con il quale si possono vincere fantastici premi, ingressi ai parchi divertimento della Riviera e voli nelle capitali europee…offerti dall’aeroporto di Rimini.

[youtube]http://it.youtube.com/watch?v=krIBHKJRBhc[/youtube]

Non si può poi trascurare la bellezza intrigante della natura dell’entroterra e quell’atmosfera magica e misteriosa che si respira nei mesi invernali nelle campagne circostanti, custodi, tra l’altro, di un patrimonio storico-artistico di grande valore e interesse come ad esempio il Castello di Gradara.

[youtube]http://it.youtube.com/watch?v=1poe-H45O0I[/youtube]

Dunque Cattolica e tutto ciò che la circonda nel raggio di poche decine di chilometri anche nel periodo che abbraccia le festività natalizie rivela e svela sorprendentemente il suo fascino discreto insieme alle tante accattivanti e interessanti opportunità di svago e divertimento che allieteranno le feste lungo le coste della Romagna.