Stagione 2012-2013 Teatro della Regina a Cattolica

19 settembre 2012 18:47    |    by Mauro

Teatro della Regina Cattolica 2012-2013

Inizia a novembre la Stagione Teatrale 2012-2013 del Teatro della Regina di Cattolica, diretto da Simonetta Salvetti, anche quest’anno curata da Emilia Romagna Teatro Fondazione con la direzione artistica di Pietro Valenti.
Nonostante i tagli che gravano sugli Enti Locali a livello nazionale, il cartellone mantiene sostanzialmente inalterata la propria struttura, che vede alternarsi la rassegna di prosa al teatro comico e alla danza.
Confermata anche la rassegna di teatro dialettale, che negli anni ha visto crescere un pubblico affezionato e che per la Stagione 2012-2013 cambierà sede, spostandosi al Teatro  Snaporaz.
Dando risalto alle dimensioni e alle qualità tecniche del palcoscenico della Regina il programma ospita, come nelle passate stagioni, appuntamenti di danza di grande respiro e rilevanza oltre a grandi protagonisti del teatro comico.
In programma 6 spettacoli di prosa, 3 di comico, 3 di danza, oltre a 3 appuntamenti di teatro dialettale.
Per i piccoli spettatori, oltre la consueta programmazione per le scuole, tre spettacoli domenicali in pomeridiana per le famiglie, con la rassegna TuttEtàTeatro.

Silvio Orlando aprirà la Stagione nei panni del sarcastico e pungente protagonista de Il nipote di Rameau (17 novembre), brillante atto unico di Denis Diderot. Sarà poi la volta di un classico della tragedia greca, Troiane (17 gennaio) di Euripide, portato in scena con la regia di Marco Bernardi e l’interpretazione di Patrizia Milani e Carlo Simoni.

Marco Paolini porterà a Cattolica Ballata di Uomini e cani, (28 gennaio) spettacolo ispirato ai romanzi e ai racconti del grande scrittore statunitense Jack London ed in particolare al rapporto fra uomo e natura descritto in tante sue opere. Lo stesso tema farà da filo conduttore allo spettacolare L’arca (5 febbraio), della compagnia canadese di attori-acrobati L’Arsenal à musique, famosa in tutto il mondo per l’originale idea di circo-teatro che sta alla base dei loro lavori. Un’importante regia come quella di Alessandro Gassmann firma lo spettacolo Oscura immensità (19 febbraio), con Giulio Scarpati, tratto dal libro L’oscura immensità della morte di Massimo Carlotto.

La Compagnia Sandro Lombardi porterà sul palco cattolichino la grande letteratura di Marcel Proust con Un amore di Swann (27 febbraio), diretto da Federico Tiezzi e interpretato da Sandro Lombardi, Elena Ghiaurov e Iaia Forte.

La rassegna di teatro comico vedrà protagonisti Paolo Migone, con una divertente parodia del rapporto fra uomini e donne in Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere (13 dicembre), Paolo Rossi con il nuovo spettacolo L’amore è un cane blu (e la rivoluzione pure) (23 gennaio) e a chiudere Paolo Cevoli, protagonista de Il sosia di Lui (22 marzo), che racconta le disavventure di uno sventurato sosia di Mussolini ai tempi del Ventennio.

La rassegna di danza apre a novembre con un’appassionante musical tratto da una delle fiabe più amate da generazioni di bambini, Biancaneve – il musical (29 novembre). Sarà poi la volta dei ritmi dell’America Latina con Tango macho (12 gennaio), che vede protagonisti due fratelli amatissimi nella loro terra d’origine, gli Hermanos Macana, che rievocano la tradizione del tango come “compadritos”, cioè uomini costretti a danzare in coppia per carenza di donne.

A chiudere il cartellone Open (5 marzo), nuovo spettacolo di Daniel Ezralow, notissimo coreografo statunitense, co-fondatore dei Momix, che oltre a curare le coreografie di numerosi spettacoli teatrali di grande successo collabora con trasmissioni televisive come Amici di Maria De Filippi, Festival di Sanremo e gli show di Fiorello e Adriano Celentano.

Da gennaio partirà poi la consueta rassegna di teatro dialettale, che da quest’anno si svolgerà al Salone Snaporaz.
In cartellone: La vita l’è tott una cumedia (24 gennaio) della Compagnia dialettale E Teatre rimnes , cui seguirà ‘na mastella d’bugi (8 e 9 febbraio) della Compagnia teatrale del Gallo e Giall in fameja (21 marzo) della Compagnia Teatro Accademia.

Protagonisti della rassegna di teatro per famiglie TuttEtàTeatro. il Tieffeu – Teatro di Figura Umbro in La bella addormentata; Fratelli di Taglia in I viaggi di Sindbad; Giallo Mare Minimal Teatro in Il brutto anatroccolo.

Main sponsor stagione teatrale Banca di Credito Cooperativo di Gradara (BCC)

Condividi:
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Technorati
  • RSS
  • Facebook

Leave a Reply