Saludecio Salus Erbe 2010

20 aprile 2010 20:17    |    by Mauro
Saludecio Salus Erbe 2010

Saludecio Salus Erbe 2010

Mancano pochi giorni alla manifestazione saludecese Salus Erbe dedicata al naturale, all’erboristeria e all’ambiente. Giunta alla sua ventritrettesima edizione Salus Erbe a Saludecio, organizzata dallo stesso Comune, è diventata un classico delle colline riminesi, un appuntamento da non perdere per gli appassionati dell’erboristeria, fiori e piante, agricoltura, alimentazione naturale, medicine alternative, bioarchitettura, sostenibilità e all’ambiente in generale.

Il bel borgo di Saludecio accoglierà il suo pubblico nelle giornate del 24 e 25 aprile con un programma ampio, rivolto sia a specialisti e appassionati, sia a neofiti del naturale o semplici curiosi. In particolare quest’anno il file rouge della manifestazione sarà rappresentato dal tema  “bellezza e benessere”.

SEMINARI
Come sempre saranno diverse le sezioni in programma. Molto significativa la parte dedicata agli “incontri” di carattere specialistico.
Il 24 aprile si partirà con “BENessereCOLORI® per SALUSerbe2010” a cura di Barbara Bartoli, in cui verrà sviluppato un percorso giocoso, e al contempo scientifico, alla scoperta del linguaggio del colore con cui dipingiamo i diversi momenti della nostra vita (alle 16.30).

Il 25 aprile alle 10 si svolgerà l’incontro “L’Alimentazione: Salute e Benessere” grazie all’intervento del dott. Faustini che tratterà il tema del cibo osservato dal punto di vista nutrizionale ma anche quale fattore che coinvolge la nostra sfera emotiva: mangiare non è solo un’esigenza fisiologica ma anche un esperienza psicologica e psichica, così il nostro stile di vita influenza il rapporto che abbiamo con il cibo e influisce sul nostro metabolismo. Sono alcuni dei punti che il Dott. Faustini, dottore in Scienze della Nutrizione, illustrerà durante l’incontro senza però mancare di proporre agli intervenuti qualche consiglio per preservare salute e benessere anche quando siamo seduti a tavola.

Sempre il 25 aprile  alle ore 11 toccherà a “Le Erbe Aromatiche in Cucina” con Elsa Sperindio e Nicola Pizzi. Attraverso le immagini, Elsa e Nicola proporranno un excursus sulle molteplici varietà di erbe aromatiche e fiori eduli, dando preziose indicazioni per la loro coltivazione oltre che per il loro impiego in cucina, sia per arricchire piatti della tradizione, ma anche per realizzare pietanze gustose limitando l’uso di condimenti grassi o di sale. Al termine dell’incontro lo chef Riccardo Vecchi proporrà agli intervenuti un piccolo aperitivo presso il foyer del Teatro G. Verdi, con finger food a base di petali di fiori, formaggi aromatizzati alle erbe spontanee e tante presentazioni con erbe aromatiche fiori eduli.
Un altro  momento di incontro sarà protagonista del pomeriggio del 25, alle ore 16.00: “I cinque colori della salute”, a cura di Elsa Sperindio che intratterrà il pubblico sul tema relativo agli alimenti che compongono la piramide alimentare, facendo riferimento all’importanza dei “colori della salute”.

Salus Erbe Saludecio

Salus Erbe Saludecio

DEGUSTAZIONI
Di grande impatto “Le degustazioni olfattive”, in programma sia il 24 che il 25, a cura di Daniele Marziali e Giorgia Strada: un singolare percorso attraverso i sensi, che accosta in maniera magistrale un’originale esperienza olfattiva con un altrettanto particolare degustazione di prodotti da forno che interpretano in chiave contemporanea la tradizione. Una selezione di fragranze, appositamente studiata da Giorgia Strada, per stimolare il buon umore, aprirà e arricchirà la degustazione dei biscotti e dei dolci da forno di Daniele Marziali,  – Piccolo Formo Marziali, Saludecio – che con le sue mani crea quadri d’autore con tanto amore dentro e buoni da mangiare.

LE MOSTRE
Non mancheranno le “mostre”, in particolare arricchirà il portico del palazzo municipale in piazza Beato Amato l’esposizione “Anamorfosi” di Gianni Calcagnini. Nelle tele di grandi dimensioni le figure umane sembrano emergere e allo stesso tempo si fondono e diventano un tutt’uno con gli elementi della natura.

DISCIPLINE ORIENTALI
Un’altra opportunità da non perdere saranno le dimostrazioni e le sedute volte al miglioramento del nostro benessere e per la nostra bellezza. Palo Maltoni e Fabio Ronci proporranno “AuraSana”, dimostrazioni di REIKI e SHIATSU TAILANDESE. “Let’s Relax” sarà lo spazio a cura di Erica Delmagno e Cristina Andruccioli (Let’s Relax Estetica Saludecio) in cui si troveranno una gamma di trattamenti e prodotti naturali, pregiati e certificati, studiati per il benessere e la cura di viso e corpo.

OASI DI RELAX
Per finire  “Tangeri Beauty & Wellness” sarà l’area a cura di Cafè Tangeri Day Spa Riccione, dove ci si potrà tuffare in un’oasi di relax, energia e rinascita dei sensi.
Per tutti gli amanti del naturale, per coloro che cercano cibi coltivati secondo tradizione, per chi desidera prendersi cura del proprio corpo ricorrendo a rimedi antichi, non mancherà il Mercatino di Primavera, che si snoda lungo le vie e le piazze del borgo, rinominate per l’occasione: da Piazza delle Erbe a Via della Salute, da Via delle Piante a Strada delle Officine. Per deliziare occhi e palato ci saranno i classici punti ristoro che offriranno specialità gastronomiche o menù a tema dedicati a Cibi e Delizie Verdi.

MUSICA
Una gradita novità di quest’anno sarà il grande concerto del sabato sera alle 21,15 (24 aprile) presso il Teatro G. Verdi. Si tratta di Impronte “non” digitali, concerto spettacolo di e con  Gianni Giudici Hammond Organ Trio & Caterina Soldati.
Nell’era della musica digitale, l’HOTrio basa la sua versatilità timbrica ed espressiva su uno strumento analogico/elettromeccanico: l’organo Hammond (progettato negli Usa negli anni trenta) dalla sonorità inconfondibile e tutt’ora ineguagliabile. Gianni Giudici è dimostratore ufficiale e concertista Hammond dagli anni settanta e la sua tecnica gli permette di creare una grande dinamica timbrica e ritmica che si fonde con gli strumenti e la voce degli altri musicisti sul palco. Da non perdere.

Negli angoli del borgo di Saludecio e tra i banchi del mercatino, si alterneranno performance musicali e interventi di teatro di strada: giocolieri, funamboli, attori e tanto altro per i due pomeriggi in programma a partire dalle ore 15,30.

Ingresso libero.

PER INFORMAZIONI
Comune di Saludecio – Piazza Beato Amato Ronconi, 1 – 47835 Saludecio (RN):
Municipio centralino 0541/869701 – fax 0541/981624
Ufficio cultura e turismo 0541/869719-869721
www.saluserbe.ottocentofestivalsaludecio.it

Condividi:
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Technorati
  • RSS
  • Facebook

Leave a Reply