L’Acquario di Cattolica a Geo & Geo

4 ottobre 2011 19:49    |    by Mauro

Mercoledì 5 ottobre dagli studi di Rai 3 di via Teulada a Roma, la trasmissione Geo e Geo, tra i tanti servizi su ecologia, territorio, ambiente e documentari naturalistici, dedica uno spazio agli Animali Selvaggi, e in questa rubrica ospiterà l’ Acquario di Cattolica e la Stazione Zoologica di Napoli per raccontare la loro collaborazione sui progetti dedicati alla conservazione e alla tutela delle tartarughe marine.

In diretta dalle ore 17,45, saranno ospiti di Sveva Sagramola, Andrea Drudi, coordinatore del progetto Salva una specie in pericolo, e responsabile del Dipartimento Didattico dell’Acquario di Cattolica e Flegra Bentivegna, responsabile dei centri di cura e riabilitazione tartarughe marine della Stazione Zoologica “A. Dohrn” di Napoli e del Turtle point di Bagnoli.

Animali selvaggi è la rubrica che si occupa di animali a rischio di estinzione, e le Tartarughe marine ( Caretta caretta), oggi sono una delle specie tra le più minacciate del Mar Mediterraneo.

L‘invito in trasmissione nasce dal fatto che dal 2008 l’Acquario di Cattolica collabora attivamente con la Stazione Zoologica “A Dohrn” di Napoli e con Turtle point di Bagnoli, grazie a questa sinergia, nel 2009 ha dato vita a Cattolica al primo Asilo delle tartarughe marine. Un ambiente acquatico di oltre 20.000 litri di acqua marina, che ospita giovanissimi esemplari di tartarughe marine durante le fasi più vulnerabili della loro vita. Un luogo protetto che assicura loro, un periodo temporaneo di convalescenza e di crescita durante il quale lo staff acquariologico controlla le variazioni di peso e di taglia per garantire il perfetto stato di salute, con l’obiettivo del recupero e reinserimento in mare assieme al Turtle point.

Fino ad oggi l’Asilo ha ospitato 8 tartarughe di cui 6 hanno ripreso il mare partenopeo.

Questo progetto e anche quelli dedicati alla tutela e alla conservazione degli squali e dei Pinguini di Humbold, rientra in Salva una specie in pericolo, che l’Acquario di Cattolica ha promosso nel 2011 per sostenere e valorizzare le realtà impegnate quotidianamente a favore di molte specie a rischio di estinzione.

Attraverso collaborazioni con acquari e giardini zoologici, Salva una specie in pericolo promuove attivamente programmi di conservazione grazie all’educazione, alla sensibilizzazione ed al sostegno concreto di realtà selezionate nel campo della ricerca e della tutela ambientale con l’alto riconoscimento ed il patrocinio morale dal Ministero dell’ Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare.

Roberta Bagli
Comunicazione e Stampa
Acquario di Cattolica
Tel.0541 837430 – 8371
www.acquariodicattolica.it
www.salvaunaspecieinpericolo.it

Condividi:
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Technorati
  • RSS
  • Facebook

Leave a Reply